All for Joomla All for Webmasters
Connect with us

Capelli 2020 arriva il mushroom blonde

Capelli

Capelli 2020 arriva il mushroom blonde

Capelli 2020 arriva il mushroom blonde

Il 2020 sarà l’an­no che pre­mie­rà l’i­bri­do par­lia­mo dei nuo­vi colo­ri per capel­li,  tra que­ste le nuo­ve  nuan­ce così ama­te dal mon­do del­le don­ne.

Il 2020 sarà l’an­no che pre­mie­rà l’i­bri­do par­lia­mo dei nuo­vi colo­ri per capel­li,  tra que­ste le nuo­ve  nuan­ce così ama­te dal mon­do del­le don­ne. Sfu­ma­tu­re lumi­no­se e raf­fi­na­te che si adat­ta­no  a tan­tis­si­mi tagli e accon­cia­tu­re, poche set­ti­ma­ne e nei salo­ni di tut­ta Ita­lia sarà il Boom ‚potreb­be esse­re il colo­re can­di­da­to a con­qui­star­si il 2020 met­ten­do tut­te le altre sfu­ma­tu­re in pan­chi­na. Stia­mo par­lan­do del mush­room blon­de, un nuo­vo modo per vive­re i capel­li casta­ni che pren­de ispi­ra­zio­ne dal­le colo­ra­zio­ni natu­ra­li del­le lamel­le dei fun­ghi.

I capel­li mush­room blon­de sono esat­ta­men­te come dice il nome stes­so cioè una ver­sio­ne di bron­de (cra­si di bro­wn + blon­de) chia­ro che i par­ruc­chie­ri del But­ter­fly Stu­dio Salon di New York descri­vo­no come più vici­no al “bei­ge” o al “nudo”. Il look è per­fet­to per colo­ro che voglio­no crea­re

«un super con­tra­sto tra il pro­prio casta­no aggiun­gen­do del­le sfu­ma­tu­re bion­do pla­ti­no. Non solo, sul pia­no hair­ca­re que­sta colo­ra­zio­ne aiu­ta a pre­ser­va­re la salu­te dei capel­li da tin­te trop­po for­ti duran­te i mesi più fred­di».

Ciò che distin­gue il mush­room blon­de da colo­ra­zio­ni simi­li sono la tona­li­tà mar­ro­ne scu­ro e fred­da che pro­vie­ne dal­la radi­ce dei capel­li e le cioc­che più chia­re che incor­ni­cia­no il viso: «Non abbia­te pau­ra di rav­vi­va­re o crea­re sfu­ma­tu­re di bion­do più fred­do o addi­rit­tu­ra pla­ti­no intor­no al viso», dice Defe­li­ce, gli hair­sty­li­st sug­ge­ri­sco­no  anche di man­te­ne­re vivo il colo­re a casa con uno sham­poo e bal­sa­mo illu­mi­nan­te spe­ci­fi­co per capel­li bion­di. Altra carat­te­ri­sti­ca: l’alto livel­lo di per­so­na­liz­za­zio­ne. Que­sto colo­re fred­do e lumi­no­so, infat­ti, si decli­na sul­la mag­gior par­te del­le accon­cia­tu­re, sia che si trat­ti di un sem­pli­ce chi­gnon che di trec­ce late­ra­li come quel­le di Mar­got Rob­bie e Chia­ra Fer­ra­gni o altri sty­ling più ela­bo­ra­ti. Lo stes­so vale per i tagli. Il dop­pio gio­co cro­ma­ti­co si abbi­na bene ai caschet­ti ben defi­ni­ti, ai lob sfi­la­ti e ai capel­li lun­ghi lavo­ra­ti in lun­ghe onde a casca­ta. Sicu­re che vole­te aspet­ta­re il nuo­vo anno per pro­var­lo?

 

Continue Reading
You may also like...
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

More in Capelli

In Primo Piano

Attualità

Lifestyle

Spettacolo

Moda

Cultura

   
To Top