All for Joomla All for Webmasters
Connect with us

Chanel dice addio alle pellicce

Moda

Chanel dice addio alle pellicce

Chanel dice addio alle pellicce

Addio alle pel­lic­ce ed alle pel­li di ani­ma­li eso­ti­ci, il mon­do ani­ma­li­sta esul­ta per la schel­ta di Cha­nel.

Tra gli abi­ti e gli acces­so­ri del­la nuo­va col­le­zio­ne di Cha­nel pre­sen­ta­ta al Metro­po­li­tan Museum of Art di New York e ispi­ra­ta all’An­ti­co Egit­to il diret­to­re crea­ti­vo Karl Lager­feld ha fat­to sfi­la­re bor­se e pan­ta­lo­ni in pel­le di ser­pen­te e di coc­co­dril­lo com­ple­ta­men­te sin­te­ti­ci. Men­tre nei gran­di magaz­zi­ni impaz­za la moda del­l’a­ni­ma­lier per l’au­tun­no inver­no 2018/2019, Cha­nel poco pri­ma del­la pas­se­rel­la new­yor­ke­se ha annun­cia­to che d’o­ra in poi farà a meno del­le pel­lic­ce e del­la pel­le di ani­ma­li eso­ti­ci. Il mes­sag­gio dun­que è chia­ro: sì al leo­par­da­to, pito­na­to, zebra­to, pur­ché sia­no  rigo­ro­sa­men­te “fake”.  Peta per decen­ni ha denun­cia­to il mal­trat­ta­men­to di ani­ma­li, dal­l’A­fri­ca agli Sta­ti Uni­ti. Un video dif­fu­so dal­l’or­ga­niz­za­zio­ne nel 2015 ave­va pro­va­to il mal­trat­ta­men­to di coc­co­dril­li in alcu­ni alle­va­men­ti in Texas e in Zim­ba­b­we. Lo choc pro­vo­ca­to da quel­le imma­gi­ni ave­va spin­to l’at­tri­ce e can­tan­te Jane Bir­kin a chie­de­re a Her­mes di rimuo­ve­re il suo nome dal­la famo­sis­si­ma bor­sa.  La bat­ta­glia di Peta ora si con­cen­tre­rà sul resto del­le case di moda che anco­ra per­met­to­no lo sfrut­ta­men­to e la mor­te degli ani­ma­li per accon­ten­ta­re i desi­de­ri di una nic­chia di con­su­ma­to­ri facol­to­si. La pri­ma di que­ste azien­de del fashion è Louis Vuit­ton accu­sa­ta di usa­re la pel­le di coc­co­dril­li vio­len­te­men­te ucci­si in alle­va­men­ti in Viet­nam per fab­bri­ca­re le pro­prie bor­se. Chi non ha anco­ra abbrac­cia­to gli idea­li degli ani­ma­li­sti è Fen­di. Sil­via Ven­tu­ri­ni una dei due diret­to­ri crea­ti­vi del­la casa di moda fon­da­ta a Roma ad otto­bre a dichia­ra­to a Reu­ters che la pel­lic­ce vere sono uno dei trat­ti distin­ti­vi del mar­chio e che ognu­no è libe­ro di fare le pro­prie scel­te.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

More in Moda

In Primo Piano

Attualità

Lifestyle

Spettacolo

Moda

Cultura

   
To Top