All for Joomla All for Webmasters
Connect with us

MUSICA, IN USCITA IL VIDEO “DIMMI DI TE” DI CAROL MARITATO: UN INNO ALL’AMORE RECIPROCO

Musica

MUSICA, IN USCITA IL VIDEO “DIMMI DI TE” DI CAROL MARITATO: UN INNO ALL’AMORE RECIPROCO

MUSICA, IN USCITA IL VIDEO “DIMMI DI TE” DI CAROL MARITATO: UN INNO ALL’AMORE RECIPROCO

Carol Mari­ta­to di nuo­vo sul­la sce­na musi­ca­le nazio­na­le. A un anno di distan­za dall’uscita di “Dim­mi di te”, can­zo­ne che ha riscos­so un gran­dis­si­mo suc­ces­so su radio fm e web, la can­tau­tri­ce di ori­gi­ne roma­ne tor­na in auge con il rela­ti­vo video. “Un inno all’amore reci­pro­co e alla pace”, lo ha defi­ni­to Carol Mari­ta­to. Le imma­gi­ni di “Dim­mi di te”, infat­ti, sono sta­te gira­te nel ter­ri­to­rio del­la Stri­scia di Gaza. Una scel­ta non casua­le: “Il mes­sag­gio cen­tra­le del­la can­zo­ne è il trion­fo del­la spe­ran­za che ha il futu­ro negli occhi di un bam­bi­no che sep­pu­re imbra­ga un fuci­le, spez­za quel­le cate­ne di pri­gio­nia con­qui­stan­do così la pace”. La par­ti­co­la­ri­tà del video — con il mon­tag­gio e la regia di Davi­de Pel­le­gri­no è che non vede la pre­sen­za  diret­ta di Carol Mari­ta­to in quan­to “ho scel­to di lasciar par­la­re la sto­ria, le imma­gi­ni di un popo­lo che vale di più del petro­lio, un po’ come l’elefante vale più del suo avo­rio”. Insom­ma, “Dim­mi di te” vuo­le riba­di­re la vit­to­ria del­la sostan­za sul­la for­ma, del­le emo­zio­ni uma­ne sul mate­ria­li­smo dila­gan­te, del bene sul male. “Gira­re que­sto video è sta­to bel­lis­si­mo. “Dim­mi di te” è testi­mo­nian­za di un inno­va­ti­vo impian­to melo­di­co dal­le sono­ri­tà essen­zia­li e poten­ti, sup­por­ta­to dal testo che descri­ve l’autenticità di un sen­ti­men­to d’amore che si rispec­chia eti­ca­men­te con i bio­rit­mi del­la Ter­ra e di ciò che l’anima e l’attraversa. Denun­cia eti­ca­men­te le guer­re che tut­to distrug­go­no; si sca­glia — ricor­da Carol Mari­ta­to — con­tro le ava­rie del­la sca­la valo­ria­le degli esse­ri uma­ni, ormai in pre­da a una dege­ne­ra­zio­ne nar­ci­si­sti­ca”. Il video, in pros­si­ma usci­ta, sarà pub­bli­ca­to sul­la nota piat­ta­for­ma You­Tu­be, all’in­di­riz­zo https://www.youtube.com/watch?v=LfD8h4ly_qM&feature=youtu.be
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

More in Musica

In Primo Piano

Attualità

Lifestyle

Spettacolo

Moda

Cultura

To Top