All for Joomla All for Webmasters
Connect with us

Primavera e nuovi amori per Silvia Brindisi: la scoperta della poesia.

Primavera e nuovi amori per Silvia Brindisi: la scoperta della poesia.

Ha fatto della scrittura la sua più grande passione ma la giovane e dolce scrittrice romana Silvia Brindisi di indole solare e dall’animo romantico ha scoperto da non molto un’altra attitudine, un nuovo amore, quello per la poesia. Oggi, allora, l’abbiamo incontrata per fare due chiacchiere ed approfondire questa curiosità.

Il mondo della scrittura, dove sei immersa ormai da tempo, ti ha riservato una bella scoperta. Sappiamo che ti sei affacciata alla poesia. Ci racconti questa novità?

È vero, non ho mai scritto poesie e un giorno mentre leggevo i vari concorsi letterari mi ha colpito uno in particolare su Napoli che appunto richiedeva di inviare alcune poesie. Mi sono detta perché non provare, ho scritto in pochi minuti tre poesie non molto lunghe lasciandomi guidare dalle emozioni  e sono arrivata finalista.

Per chi, come me, ha scritto solo libri non è stato facile ma ne sono stata entusiasta anche perché questa scoperta mi ha portato per la seconda volta ad arrivare finalista ad un concorso letterario che si chiamava “Semplicemente Donna” e in questo caso, in quanto donna, è stata una doppia soddisfazione.

Facciamo un passo indietro per chi non ti conosce ancora. Quali sono i tuoi scritti e a che anno risalgono?

I miei scritti sono due un libro per bambini “Amicizie magiche” nel 2015 che racchiude poche e diverse favole per bambini legate dall’amicizia,  mentre il secondo è uscito nel 2016 e si chiama “Chi parla poco ha gli occhi che fanno rumore” e racconta la dura realtà dei senza fissa dimora e di quanto un incontro possa cambiare la vita ambientato a Roma.

Quanto c’è di tuo nei tuoi libri?

Nei miei libri c’è molto di me sia in modo diretto che indiretto. Mi fa piacere riuscire a scrivere i miei pensieri o alcune mie riflessioni in un libro per condividere tutto con i lettori.

La tua arte primaria pensi che rimarrà la scrittura di libri o ad essa si affiancherà la passione per la poesia?

Entrambe sono due forme d’arte molto diverse ma simili perché ti permettono di scrivere ciò che senti, ciò che vuoi usando anche la fantasia ma soprattutto ti aiutano a farti conoscere meglio dai lettori sotto vari punti di vista.
Per ora posso dirti che la passione della poesia anche se da poco c’è e ne sono felice; penso sicuramente che coltiverò al meglio entrambe.
Un’altra curiosità e passione che mi piacerebbe aver la possibilità di sperimentare e conoscere meglio è la radio ma della mio sogno nel cassetto di fare la speaker vi racconterò…La prossima volta!
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

More in Cultura

In Primo Piano

Attualità

Lifestyle

Spettacolo

Moda

Cultura

   
To Top