All for Joomla All for Webmasters
Connect with us

Uomo di 128 anni afferma: sono Adolf Hitler

Notizie dal Mondo

Uomo di 128 anni afferma: sono Adolf Hitler

Uomo di 128 anni afferma: sono Adolf Hitler

Arri­va dall’ Argen­ti­na la noti­zia che potreb­be scon­vol­ge­re la sto­ria.

Si chia­ma Her­man Gun­ther­berg, vive a Sal­ta in Argen­ti­na ed ha 128 anni l’an­zia­no uomo che affer­ma di esse­re Adolf Hitler. In un’intervista rila­scia­ta a El Patrio­ta, gior­na­le ultra-con­ser­va­to­re, Gun­ther­berg ha spie­ga­to di esse­re il dit­ta­to­re tede­sco e di aver pas­sa­to gli ulti­mi anni a nascon­der­si, dopo aver rag­giun­to l’Argentina nel 1945 gra­zie ad un pas­sa­por­to fal­so rea­liz­za­to dal­la Gesta­po quan­do la guer­ra sta­va per ter­mi­na­re. L’an­zia­no uomo ha spie­ga­to di aver deci­so di usci­re allo sco­per­to dopo che i ser­vi­zi segre­ti israe­lia­ni han­no annun­cia­to l’anno scor­so di voler abban­do­na­re la poli­ti­ca di per­se­cu­zio­ne nei con­fron­ti dei cri­mi­na­li nazi­sti. “Mi han­no accu­sa­to di mol­ti cri­mi­ni che non ho mai com­mes­so – ha spie­ga­to l’uomo -. Per que­sto, ho dovu­to pas­sa­re più del­la metà del­la mia vita nasco­sto, quin­di ho già avu­to la mia puni­zio­ne”. Her­man ha anche rive­la­to di aver scrit­to un’autobiografia in cui rac­con­te­rà una vol­ta per tut­te la veri­tà su Hitler.“Sono sta­to descrit­to come un cat­ti­vo solo per­ché abbia­mo per­so la guer­ra – ha det­to -. Quan­do la gen­te leg­ge­rà il mio lato del­la sto­ria, cam­bie­rà il modo in cui mi per­ce­pi­sce”.mIn pochi però sem­bra­no dispo­sti a cre­der­gli. Per­si­no la moglie, Ange­la Mar­ti­nez, cre­de che le sue dichia­ra­zio­ni sia­no sem­pli­ce­men­te il frut­to del­la demen­za seni­le. La don­na ha rac­con­ta­to che il mari­to non ave­va mai par­la­to di Hitler, sino a due anni fa, quan­do ha mostra­to i pri­mi segni dell’Alzheimer. “A vol­te, dimen­ti­ca chi sono e dove si tro­va. Sem­bra in sta­to di tran­ce e ini­zia a par­la­re di ebrei e demo­ni. Poi tor­na alla nor­ma­li­tà” ha spie­ga­to Ange­la, che è però con­vin­ta che suo mari­to sia sta­to un nazi­sta. Secon­do mol­ti ora che la men­te di Her­man ini­zia a non fun­zio­na­re più bene come pri­ma, i ricor­di del­la guer­ra sta­reb­be­ro riaf­fio­ran­do, tor­men­tan­do­lo e por­tan­do­lo a com­por­tar­si in que­sto modo.

 

 

 

 

More in Notizie dal Mondo

In Primo Piano

Attualità

Lifestyle

Spettacolo

Moda

Cultura

   
To Top